Il Plida

CERTIFICAZIONE PLIDA
CERTIFICAZIONE DI CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA "P.L.I.D.A."
Alla fine della classe ottava gli alunni possono sostenere le “Prove di
Certificazione dell’italiano come lingua straniera” secondo il protocollo del
Quadro comune di Riferimento Europeo per le lingue. Protocollo sottoscritto
anche dalla Confederazione Elvetica.
La Certificazione, nei suoi vari livelli, è riconosciuta da 26 Paesi europei ed ha
una ricaduta sia nell’ambito scolastico che in quello lavorativo.
Il certificato PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri) attesta la
competenza in lingua italiana come lingua straniera. PROGETTO LINGUA
ITALIANA DANTE ALIGHIERI Riconosciuto dal Ministero degli Affari Esteri
(conv. n. 1903 del 4/11/1993)
Il Certificato PLIDA è un diploma rilasciato dalla Società Dante Alighieri in base
ad una convenzione con il Ministero degli Affari Esteri. Esso attesta la competenza
in italiano come lingua straniera secondo una scala di sei livelli,
che rappresentano altrettante fasi del percorso di apprendimento della lingua.
I sei livelli del PLIDA vanno da A1 a C2 in progressione di difficoltà, e
corrispondono ai livelli del Quadro comune europeo di riferimento del Consiglio
d'Europa (Q.C.E.): 

Italiano Iniziale:

PLIDA A1 = A1 Q.C.E. (Livello di contatto)

PLIDA A2 = A2 Q.C.E. (Livello di sopravvivenza)

Italiano Fondamentale:

PLIDA B1 = B1 Q.C.E. (Livello soglia)

PLIDA B2 = B2 Q.C.E. (Livello progresso)

RICONOSCIMENTI

La certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA è una delle quattro
ufficialmente riconosciute dal Ministero degli Affari Esteri della Repubblica
italiana in base alla Convenzione n. 1903 del 4.11.1993.
Inoltre il PLIDA è riconosciuto anche dal Ministero del Lavoro e delle Politiche
Sociali (decreto 18.10.2002) e dal Ministero dell’Università e della Ricerca per
l’immatricolazione universitaria agevolata degli studenti stranieri (prot. n. 1906
del 9.10.2006 e successivo aggiornamento prot. n. 1291 del 16.5.2008) 

http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/testo_delle_norme.html

http://www.unifi.it/upload/sub/studenti/manifesto_studi_0809.pdf

Altro in questa categoria: Perchè dare gli esami »