Quando si possono dare gli esami In evidenza

Il PLIDA Juniores


Il PLIDA Juniores è la certificazione d’italiano che la Società Dante Alighieri ha
pensato per gli studenti adolescenti (13-18 anni). Anche se richiede le stesse
competenze linguistiche generali necessarie al superamento dei test nel PLIDA
normale, le prove d’esame del PLIDA Juniores propongono testi e contesti d’uso
familiari per i ragazzi tra i tredici e i diciotto anni e non presentano testi né
fanno riferimento a domini e situazioni che potrebbero essere estranei all’esperienza
generale propria di questa fascia d’età.


Il PLIDA Juniores valuta e certifica la competenza in italiano come lingua straniera
degli adolescenti secondo i primi quattro livelli di competenza proposti dal QCE:
A1, A2, B1 e B2.

Chi può sostenere l'esame

Il certificato PLIDA è destinato a persone la cui lingua madre non è l’italiano. Al
PLIDA hanno inoltre accesso tutti i cittadini italiani o stranieri di lingua madre
italiana che abbiano bisogno di un certificato di competenza in lingua italiana per
motivi di studio, di lavoro o di altro tipo.

Con l’entrata in vigore del Decreto Presidenziale 86 del 14 maggio 2010, i cittadini
della Regione Trentino-Alto Adige che presentano un certificato di lingua
riconosciuto (PLIDA, CELI, CILS, IT) sono esonerati dagli esami di lingua italiana
per il patentino di bilinguismo. Per avere maggiori informazioni e iscriversi alle
sessioni d’esame è possibile contattare il Comitato della Società Dante Alighieri di
Bolzano o i Comitati attivi in Austria.


Le prove D’esame sessione PLIDA Juniores sono consultabili sul sito della
Dante Alighieri, www.ladante.it