Contributo in favore dei Corsi di Lingua e Cultura Italiana

Oggetto: Anno Scolastico 2016-17 Contributo in favore dei Corsi di Lingua e Cultura Italiana

Cari Genitori degli alunni CASCI e MAECI,

all’inizio dell’anno solare 2017 veniamo a chiedere, come ogni anno, di versarci il contributo
finanziario in favore dell’Ente gestore CASCI. Il contributo 2016-17 di 200 franchi rimane
invariato per ogni alunno iscritto fino al secondo figlio per famiglia, mentre per il terzo figlio
l’iscrizione è gratuita. Non abbiamo bisogno di sottolineare che il vostro contributo ci è 
indispensabile per far fronte alla gestione e all’acquisto del materiale didattico (libri, 
fotocopie ecc.) necessario ai vostri figli per la riuscita dei Corsi CASCI e MAECI. Tutto il 
lavoro del Comitato Direttivo è svolto in totale volontariato e garantisce da anni una quota, 
cosiddetta dei genitori, tra le più basse in Svizzera.

Se da un lato il Comitato CASCI può esercitare il suo servizio con i contributi assegnati dallo 
Stato italiano tramite il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale 
MAECI, dall’altro, nel corso degli anni, tali contributi continuano ad essere drasticamente 
tagliati, rendendo il contributo delle famiglie davvero inevitabile.

Nella certezza di poter contare sulla spontanea partecipazione da parte di ogni genitore 
nell'interesse di questo nostro servizio, a nome del Comitato CASCI e dei suoi docenti, 
desidero ringraziare di cuore tutti coloro che ci hanno permesso e ci permettono di 
programmare le nostre attività.

Vi preghiamo di compilare il bollettino allegato, indicando con chiarezza il motivo del 
versamento, nome, cognome e indirizzo dell’alunno o degli alunni per i quali viene versato il 
contributo (Fr. 200 cadauno), includendo nella somma finale eventuali contributi 
supplementari volontari.

Certi della vostra comprensione con ogni cordialità Vi salutiamo,

Per il Comitato CASCI 

Paolo Curcillo

Ultima modifica ilGiovedì, 12 Gennaio 2017 21:26